Fai Volare le Farfalle – Comunicato stampa sull’Evento

Milano, 14 Novembre 2016

IL GRANDE SUCCESSO DEL NUOVO CHARITY SHOW “FAI VOLARE LE FARFALLE”: ARTE, SPETTACOLO, SOLIDARIETÀ E RICERCA INSIEME PER UN PROGETTO DESTINATO A DURARE.
DOPO LA SERATA DI DEBUTTO DEL 5 NOVEMBRE A MILANO, L’EVENTO – CREATO PER DEBRA ITALIA ONLUS A SOSTEGNO DELLA RICERCA SCIENTIFICA CONTRO LA EPIDERMOLISI BOLLOSA – DIVENTA UN APPUNTAMENTO CHE SI RINNOVA
Nel nome una promessa: “FAI VOLARE LE FARFALLE”. E le farfalle hanno volato molto in alto sabato 5 novembre durante il Charity Show che porta questo titolo sognante. In inglese c’è un’espressione “butterflies in my stomach” (farfalle nello stomaco). Significa “provare un’inattesa felicità”. È quello che hanno condiviso tutti coloro che erano presenti a questa serata magica.

Il Charity Show a favore di Debra Italia Onlus a sostegno dei Bambini Farfalla per la ricerca scientifica contro la Epidermolisi Bollosa, nasce come progetto umanitario e culturale da un’idea di Enrico Fraschini e Mauro Panigo. Un’idea dal profilo intimo, pensata tra pochi, che si è trasformata in un momento più grande di ogni aspettativa.

Lo confermano le parole di Enrico Fraschini: “A settembre pensavamo di organizzare una raccolta di fondi rivolgendoci a un piccolo gruppo di amici, ma ci siamo accorti da subito che la nostra proposta stava incontrando l’entusiasmo e il sostegno di molte più persone di quanto ci saremmo attesi, tra queste numerosi esponenti del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo”.

Aggiunge Mauro Panigo: “Così il nostro progetto si è trasformato giorno dopo giorno in qualcosa di più importante, con le caratteristiche giuste per divenire l’evento culturale e sociale annuale di DEBRA Italia Onlus. Ci siamo sorpresi del riverbero mediatico e dei riscontri sui canali social. È stato il segnale per pensare all’iniziativa con un respiro diverso: così, ci siamo subito organizzati per arricchire il cast con presenze importanti e per far sì che “FAI VOLARE LE FARFALLE” si presentasse al pubblico come una serata di beneficienza speciale, una voce originale nel panorama degli eventi charity, un gesto nuovo anche di matrice culturale oltre che umanitaria. Un evento tangibile e vibrante per sensibilizzare tutti nella ricerca contro la Epidermolisi Bollosa, per dare risposte ai bisogni quotidiani e prioritari dei bambini che ne sono afflitti e alle esigenze delle loro famiglie, spesso lasciate sole a se stesse”.

Il Teatro Cinema Trieste di Milano ha accolto un pubblico entusiasta di oltre 150 persone paganti che ha assistito a uno spettacolo che ha alternato ai momenti d’informazione sull’Epidermolisi Bollosa a perfomance originali di teatro, danza, musica folk-rock, canto lirico, opera e teatro canzone. Sul palco, i temi della malattia sono stati affrontati con grande energia, passione, delicatezza e poesia, regalando così alla platea momenti di emozioni e di viva partecipazione.

Momento toccante quello offerto dalla testimonianza personale della Presidentessa di DEBRA Italia, Cinzia Pilo attraverso il racconto della sua esperienza di mamma di un bambino affetto da Epidermolisi Bollosa, delle attività della Onlus e dei progetti futuri. Le sue parole sono la sintesi di una missione e di una speranza: “La creazione di eventi culturali e di spettacolo di questa qualità ha per noi un duplice obiettivo. Da un lato incrementare la raccolta fondi, che è il presupposto per finanziare i progetti di sostegno ai malati e per la ricerca sull’EB, dall’altro quello di iniziare a coinvolgere sempre di più i nostri bambini e ragazzi farfalla in attività culturali che consentano loro di esprimere il loro eccezionale potenziale intellettivo, al di là delle dolorose limitazioni fisiche a cui sono costretti.”

Ospite d’eccezione – in veste di ambasciatrice e testimonial di DEBRA Italia – è stata la celebre soprano Silvia Colombini, che ha interpretato per il finale dello show una struggente versione di “Summertime” e ha duettato con Mauro Panigo nel brano “Un giorno credi” di Edoardo Bennato, regalando un momento di grande armonia tra potenza vocale e interpretazione di teatro canzone.

Il pubblico ha inoltre assaporato l’arte teatrale di Francesco Leschiera, Andrea Magnelli e Alessandro Macchi del Teatro del Simposio in un brano espressamente scritto per l’occasione dal titolo “Metamorfosi”, a cura del drammaturgo Antonello Antinolfi. La lettura delle poesie di Alda Merini e di Gianni Rodari è stata resa potente dalle voci degli attori Franco Ferri, Antonio Provitina e dalla scrittrice Cristina Fabbrini. Quest’ultima è stata accompagnata dalla presenza sul palco di un giovane danzatore nel ruolo di “Giacomo di cristallo” e la danza ha continuato a catturare gli ospiti in un sublime passo a due, eseguito anch’esso come la prima performance dai danzatori della SPID Dance Academy – diretta dalla famosa coreografa Marta Levis che per l’occasione ha creato delle coreografie di grande intensità e delicatezza.

Il duo canoro Daniele Stallone & Airin Party ha trasportato il pubblico alle radici del rock con un brano di Johnny Cash e “Jackson” di Bob Dylan, reinterpretato in chiave country Anni Sessanta. La serata ha tenuto a battesimo il Coro di “Fai Volare le Farfalle”, costituitosi espressamente per l’occasione. Il gran finale dello show ha visto Mauro Panigo e tutti gli artisti protagonisti di una emozionante interpretazione de “Il cielo” di Renato Zero, canzone scelta come evocazione del blu-azzurro, colore del logo di DEBRA Italia Onlus.

Hanno presentato lo spettacolo un’elegante Patrizia Caloro e un brillante Antonio Provitina, attore e showman, che hanno dato vita a una conduzione di coppia ironica e divertente. La brava DJ Silvia Bertolotti ha intrattenuto il pubblico al suo arrivo e dopo lo show, con brani funky che hanno fatto ballare gli ospiti .

Pur offrendo a titolo gratuito il loro contributo, le persone del cast artistico e dello staff tecnico di “FAI VOLARE LE FARFALLE hanno sostenuto l’evento pagando il biglietto di ingresso: un gesto di sincera partecipazione e di solidarietà all’iniziativa che accoglie pienamente le parole con cui Enrico Fraschini ha dato inizio alla serata: “Quotidianamente vivo con persone che ringraziano la vita e la amano profondamente, perché per un soffio hanno rischiato di perderla. Per questo credo che ciò che vi stiamo per proporre possa essere un momento importante di riflessione e non solo una cornice che racchiude qualcosa di bello. Questa serata non deve finire oggi ma bensì contaminare ciascuno di noi: diamoci una ragione in più per liberare i nostri cuori, per farli volare in alto, tutti assieme. Stasera per DEBRA Italia Onlus, ma da domani questa intenzione sia anche nei nostri gesti quotidiani, ascoltandoci di più e imparando a essere più attenti al prossimo”.

“FAI VOLARE LE FARFALLE” ha ottenuto un sorprendente risultato: la raccolta fondi ha superato la soglia dei 10.000 euro e le donazioni proseguono in questi giorni. Per DEBRA Italia Onlus un grande dono che permetterà di tener vivo e attivo il processo per lo studio e la ricerca. Ma non solo: gli ideatori e organizzatori dell’evento, DEBRA Italia Onlus e la sua Presidentessa Cinzia Pilo stanno già valutando la realizzazione di nuove serate “FAI VOLARE LE FARFALLE” sui palcoscenici milanesi e nazionali. Una visione, una sfida, un’occasione imperdibile che, attraverso questa speciale serata di beneficienza, darà voce al tema dell’Epidermolisi Bollosa, contribuendo all’attivazione dei progetti di ricerca scientifica per combattere questa rara e grave malattia genetica che affligge i Bambini Farfalla, che oggi – solo in Italia – sono più di 1500.

Segreteria e Contatto DEBRA Italia Onlus:
segreteriamilano.debraitalia@gmail.com
+39 331 60 85 065
(dal lunedì al venerdì 9.00-13.00).

Comunicazione a cura di:
Alberto Zavatta – Strategic Corporate Communication
www.albertozavatta.com
media@albertozavatta.com

5-11-2016-evento-fai-volare-le-farfalle-enrico-fraschini-e-cinzia-pilo-pres-ssa-debra-italia-onlus-durante-il-talk-su

Mauro Panigo ed Enrico Fraschini, organizzatori, ringraziano il pubblico a fine show

5-11-2016-fai-volare-le-farfalle-i-bravi-conduttori-antonio-provitina-e-patrizia-caloro

I conduttori Antonio Provitina e Patrizia Caloro

5-11-2016-fai-volare-le-farfalle-la-grande-silvia-sopreanoi-silvia-colombini-ringrazia-dopo-boheme

La nostra testimonial, il soprano Silvia Colombini

5-11-2016-fai-volare-le-farfalle-mauro-panigo-e-enrico-fraschini-organizzatori-ringraziano-pubblico-fine-show

Enrico Fraschini e Cinzia Pilo durante la presentazione dell’Associazione Debra Italia